I tuoi diritti di apprendista

Aiuto sociale

A chi è nel bisogno e non è in grado di provvedere a sé stesso, la Costituzione federale (Cost) garantisce il diritto di essere aiutato e assistito e di ricevere i mezzi indispensabili per condurre un’esistenza dignitosa. Tuttavia, come persona singola, puoi richiedere le prestazioni dell’assistenza sociale solo una volta esaurito il tuo patrimonio personale (a concorrenza di 4000 franchi in norma). La Conferenza svizzera delle istituzioni dell’azione sociale (COSAS) pubblica delle linee guida che la maggior parte dei Cantoni adotta per il calcolo delle prestazioni sociali. Il cosiddetto «fabbisogno di base» è un forfait di mantenimento per alimentazione, abbigliamento, trasporti pubblici, telefono, tempo libero ecc. A questo si aggiungono le spese di alloggio e le cure mediche di base. Oltre al minimo esistenziale, l’aiuto sociale deve garantire anche la partecipazione alla vita sociale e lavorativa. L’aiuto sociale può anche assumere i costi per una formazione o riqualifica professionale. I giovani beneficiari dell’aiuto sociale partecipano solitamente a programmi di formazione e di integrazione professionale, la cui frequentazione può anche essere obbligatoria. Inoltre, l’ufficio del sostegno sociale può importi di abitare in un appartamento condiviso più a buon mercato anziché in un’abitazione ad uso esclusivo. Se non cerchi attivamente un impiego, le prestazioni possono essere ridotte anche del 30%. In caso di modifica, devi ricevere una comunicazione ufficiale con le motivazioni e hai generalmente la possibilità di ricorrere contro la decisione (cosiddetto rimedio giuridico con termine di ricorso). L’aiuto sociale deve essere rimborsato se non hai dichiarato dei redditi o se entri in possesso di un importante patrimonio attraverso un’eredità o una vincita alla lotteria.

Diritti correlati

Base legale

Cost art. 7 e 12
I tuoi diritti di apprendista
Torna su