I tuoi diritti di apprendista

(dis)parità salariale

In Svizzera le donne guadagnano circa il 20% in meno degli uomini. Parte di questa differenza è legata a fattori come livelli gerarchici differenti, istruzione ed età, ma quasi la metà non si giustifica e suggerisce una discriminazione basata sul genere. Questo inspiegabile divario è presente fin dall’inizio della carriera lavorativa. Al momento di fondare una famiglia, la parte giustificabile della differenza salariale cresce ulteriormente, poiché dopo la nascita di un figlio sovente il padre continua a lavorare, mentre la madre deve ridurre il lavoro retribuito per poter accudire la prole. Il divario salariale durante la vita attiva causa enormi lacune nelle rendite di vecchiaia delle donne. La Costituzione federale (Cost) e la legge federale sulla parità dei sessi (LPar) vietano la discriminazione retributiva. Se hai il sospetto di non ricevere lo stesso salario per un lavoro di uguale valore, un primo passo può essere quello di chiedere ai colleghi quanto guadagnano. In caso di discriminazione salariale, hai cinque anni di tempo per esigere il versamento del salario che non ti è stato attribuito, anche se hai cambiato lavoro. Ma poiché la procedura è lunga e non sempre ha successo, chiedi consiglio al tuo sindacato.

Diritti correlati

Base legale

Cost art. 8 cpv. 3
LPar
I tuoi diritti di apprendista
Torna su