I tuoi diritti di apprendista

Protezione dei dati

L’azienda formatrice è tenuta a rispettare le disposizioni sulla protezione dei dati. Significa che non può raccogliere e trasmettere qualsiasi dato che ti riguarda. La protezione dei dati stabilisce in particolare che nel tuo fascicolo personale possano essere raccolte unicamente informazioni indispensabili all’esecuzione del lavoro. Pertanto non sono ammesse informazioni riguardanti la tua vita privata, la tua appartenenza a un sindacato, il tuo orientamento politico o religioso o il tuo stato di salute. Hai in ogni caso il diritto di sapere cosa c’è scritto nel tuo fascicolo personale. Per ulteriori informazioni consulta la «Guida al trattamento dei dati personali nell’ambito del lavoro» edita dall’incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT). L’azienda può eseguire esami medici o test antidroga solo se necessari per la sicurezza dei dipendenti stessi e se questi ultimi hanno dato il loro consenso. Anche la sorveglianza tecnica (ad esempio videosorveglianza o software di sorveglianza) è ammessa unicamente per motivi di sicurezza nonché previa informazione e accordo del dipendente e solo per periodi limitati. È anche vietato ascoltare le telefonate o leggere i messaggi personali di posta elettronica. Per quanto riguarda la sorveglianza degli accessi a Internet, il tuo formatore deve disporre di indizi concreti che tu abbia consultato siti illegali con contenuti pornografici o razzisti o appelli alla violenza o che tu ne faccia un grave uso improprio per scopi privati. Anche questo tipo di monitoraggio deve essere comunicato al personale.

Diritti correlati

Base legale

LPD
CC art. 28-28b
CO art. 328 e 328b
I tuoi diritti di apprendista
Torna su