I tuoi diritti di apprendista

Salario durante il tirocinio

Il salario è definito nel contratto di tirocinio. La legge non prevede alcun salario minimo per gli apprendisti. Molte associazioni professionali pubblicano direttive sui salari minimi per le persone in formazione, ma per l’azienda di tirocinio non sono vincolanti. Per contro, l’azienda è tenuta ad applicare le eventuali clausole del contratto collettivo di lavoro (CCL) in vigore nel tuo ramo professionale se quest’ultimo prevede salari minimi per gli apprendisti. Le persone in formazione non beneficiano a fine anno di aumenti salariali, tredicesima mensilità o indicizzazione al costo della vita allo stesso titolo degli altri dipendenti dell’azienda, ma i sindacati si stanno battendo affinché tutti gli apprendisti abbiamo diritto alla tredicesima. Se ricevi più di quanto previsto dal contratto, il tuo nuovo salario diventa automaticamente il salario contrattuale e non può essere ridotto se non con il tuo consenso. Durante la formazione di base non sono ammessi salari a cottimo o salari basati sulla prestazione con bonus. Sul portale Internet dei sindacati trovi raccomandazioni salariali e altre informazioni in materia.

Diritti correlati

Base legale

CO art. 322-324, 329d e 344a cpv. 2
I tuoi diritti di apprendista
Torna su