I tuoi diritti di apprendista

Lavoro a tempo parziale

Il lavoro a tempo parziale è soggetto alle stesse disposizioni del lavoro a tempo pieno. La durata settimanale del lavoro deve figurare nel contratto di lavoro. Oltre ad orari di lavoro fissi, è possibile concordare anche una durata annuale del lavoro. Se il lavoro si presenta in modo irregolare, il contratto dovrebbe specificare che i turni devono essere comunicati con almeno due settimane di anticipo e che è garantita una durata minima del lavoro. Il diritto alle vacanze è uguale a quello delle persone che nell’azienda lavorano a tempo pieno, quindi è di almeno quattro settimane. Se lavori a tempo parziale, il tuo contratto dovrebbe indicare che le ore di lavoro supplementari svolte oltre l’orario di lavoro concordato devono essere compensate con un supplemento (in denaro o in tempo). Fai attenzione anche al fatto che il salario coordinato della previdenza professionale (LPP) sia chiaramente stabilito in funzione del grado d’occupazione, in modo da migliorare il tuo diritto a una rendita.

Diritti correlati

I tuoi diritti di apprendista
Torna su